Possiamo salvare l’ambiente e aiutare il mondo, è molto semplice: piantiamo un seme! che poi diventerà albero! Il verde aiuta a riassorbire le emissioni di Co2, migliora il microclima nelle città e rende sicuramente più felici tutti.

Benefici :

-Producono ossigeno
-Puliscono l’aria
-Puliscono l’acqua
-Combattono i cambiamenti climatici
-Proteggono il suolo
-Creano ambienti più freschi
-Aumentano la biodiversità
-Contribuiscono al benessere psico-fisico dell’uomo
-Proteggono dai rumori
-Fanno crescere bambini più creativi

Un Seme “Prendi la vanga, è la tua matita.
Prendi i semi e le piante, sono i tuoi colori.
(William Mason)

Alcuni dei motivi piu rilevanti per piantare dei semi e progettare un’albero!!

  1. Comprare i semi o ricavarli dalla frutta– Scegliamo piante appartenenti al nostro territorio e piantiamo un seme per far crescere un albero in un ambiente che gli sara d’aiuto. Indubbiamente questa scelta dovrebbe favorire la buona riuscita della nostra impresa, aumentando le possibilità che il nostro piccolo seme diventi un giovane arbusto.
  2. Quando piantare un seme – Per piantare un albero, generalmente si privilegiano i momenti di riposo del terreno. L’autunno, quando le foglie sono già cadute, è un momento ideale per procedere, così come in primavera prima del germogliamento. Altrimenti possiamo curarlo in serra fino alla messa in dimora nel periodo giusto.
  3. Dove piantare – La risposta più immediata è ovviamente “nel nostro giardino”, se abbiamo questa possibilità. In caso contrario, non è certo un problema. Possiamo scegliere un’area verde adeguata, eventualmente informandoci presso il nostro comune. Individuarla non sarà difficile, basta assicurarsi prima di tutto che abbia una buona illuminazione.
  4. Come piantare –  Trovato il posto giusto non è certo difficile procedere, e se avrete il sostegno di un bambino, l’iniziativa si potrebbe rivelare un insolito fuori programma per tutta la famiglia. Per piantare il seme del nostro futuro albero sarà sufficiente affondare nella terra con le dita, ma anche con una matita, e scendere a una profondità di circa due centimetri. Lasciamo cadere nella terra il seme e ricopriamolo. Se non stiamo piantando nel nostro giardino, attendete la primavera per tornare a vedere cosa sta succedendo. Se poi già che ci siamo vogliamo piantare più di un seme, ricordiamo di fare circa nove passi prima di sotterrare il successivo.

Piantare un albero ora può essere un piccolo gesto che farà un’enorme differenza.